Convegno “Vivere Senza”: Daniela Padoan interviene sulla trasformazione del lutto in pratica politica nell’esperienza delle Madri di Plaza de Mayo

Strage alla stazione: un convegno per ricordare

5 novembre 2011, ore 10.30-17.30

Viareggio, Grand Hotel Principe di Piemonte

Un convegno sul lutto per ricordare le vittime della strage di Viareggio e altre persone che hanno perso la vita in disastri o in incidenti sul lavoro. E’ in programma sabato mattina all’hotel Principe di Piemonte a Viareggio per iniziativa del Comitato Matteo Valenti, l’associazione Il Mondo che vorrei e la Casa delle Donne.

Matteo Valenti era un ragazzo di 23 anni, viareggino, morto per gravi ustioni sul posto di lavoro il 12 novembre 2004. La madre Gloria Puccetti insieme a Daniela Rombi, che ha perso la figlia Emanuela Menichetti a 21 anni nell’esplosione del 2009 alla stazione di Viareggio, hanno deciso di intitolare loro il convegno ‘Viveresenza’.

Saranno presenti i comitati dell’Aquila, quelli delle Vittime della scuola di S.Giuliano di Puglia, della Thyssen ed altri.

Ci sarà anche la mamma di Vanessa, una ragazza uccisa nel 2009 dal fidanzato. Manuela Del Papa che ha perso un figlio nel 2003, Manuela Dviri che ha perso il figlio nel conflitto arabo-israeliano, Chiara Zamboni, filosofa che insegna filosofia del linguaggio all’Università di Verona, Daniela Padoan, scrittrice e autrice per la radio e la tV.

Fonte: ANSA

Questa voce è stata pubblicata in Desaparecidos e Madri di Plaza de Mayo e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>